Trieste – cosa vedere in un giorno

Esiste una città al confine tra mare e montagna, fatta di grandi strade, bei palazzi e qualche audace salita.

Esiste una città in cui ancora oggi si incontrano tante culture,
da quella italiana a quella greco-ortodossa,
da  quella slovena a quella ebraica.trieste_strada

Piazza Unità d’Italia e Molo Audace

La bellezza del viaggio comincia già dall’arrivo in treno, che percorre la costa e mostra un paesaggio mozzafiato. Lo stesso paesaggio che appena arrivato in stazione ammiri fino a Piazza Unità d’Italia, al Molo Audace, l’infinito e oltre!trieste_piazzaunitàtrieste_piazzagente

La Barcolana

E se sei fortunato, capiti durante la Barcolana, un evento annuale che quest’anno ha battuto i record mondiali di partecipanti.
Un punto di incontro per i triestini e non solo, con vari stand per aperitivi, aziende del posto, artigianato e qualche altra curiosità turistica e locale.trieste_barcolanatrieste_barche

Castello di San Giusto

E in pochi minuti, col respiro un po’ affannato e, se non sei più di tanto allenato, qualche gocciolina di sudore, ti ritrovi improvvisamente tra stradine ripide e dalle curiose finestre. E piano piano sali, fino a un castello color pietra, proprio in cima alla collina.
È il castello di San Giusto, con la sua incredibile vista panoramica.
Puoi vedere l’armeria all’interno del castello, o anche solo percorrere le mura e ammirare la vista a 360 gradi sulla città.trieste_sangiusto

Parco della Rimembranza e Scala dei Giganti

Quando ancora non c’era Google Maps, e gli unici navigatori erano le mappe, vivevano coloro che sono ricordati nel parco ai piedi del Castello di San Giusto. Giovani e meno giovani soldati caduti in guerra, a cui dedicate le tappe del percorso all’interno del parco.trieste_parco

E sicuramente non esistevano mappe, come quella sopra citata, che riportano la Scala dei Giganti dove non è…trieste_giganti

Come fare? Cercare e con un po’ di fortuna trovarla, o chiedere ai passanti, scendendo alcuni scalini, fermarsi a scattare qualche foto e riscendere i restanti scalini e riprendere la passeggiata in città…

trieste_gigantitunnel

Perdersi tra le strade

Perdersi tra le strade è sicuramente la mia parte preferita dei viaggi, e di domenica, quando il traffico cambia, e i marciapiedi si popolano di banchetti e tante piccole curiosità, ne aumenta la bellezza.trieste_ballerina

Ed è stato così che lungo il percorso abbiamo incontrato una ballerina, un rigattiere, un venditore di maschere africane, e tante strade che non ho potuto evitare di fotografare…

trieste_stradina

Sinagoga, Tempio di San Spiridone e il Ponte Rosso

Trieste è una città che, come ho detto all’inizio, si è da sempre ritrovata colorata di tante culture diverse, che hanno donato alla città stessa tanti luoghi curiosi.
Per questo motivo, quando meno te l’aspetti, giri l’angolo e davanti a te c’è una chiesa ortodossa, con scritte in greco e decorata di bellissime opere dorate,
e qualche isolato più in là, incontri una sinagoga dalle strane forme geometriche.trieste_sanspiridonetrieste_ponterosso(A proposito, qualcuno ha idea del perché un ponte che non è rosso di chiami Ponte Rosso?)

E tu? Cosa consiglieresti di vedere in una giornata?

trieste_car

6 pensieri su “Trieste – cosa vedere in un giorno

  1. Pingback: Trieste – one-day trip in Italy – Una Veronica Vagante

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...