Egness e cosa sapere prima di andare in Spagna | Le Guide Vaganti

Un paese fondamentale in Una Veronica Vagante è la Spagna.

La Spagna che mi ha ospitata per tre bellissimi mesi nella mia prima avventura che ha fatto nascere il blog, e da cui sono poi tornata varie volte.

E, indovina un po’? Tra poco sarò nuovamente su un aereo per vivere un’altra piccola avventura a Madrid.

elche_veronicaPer me è sempre stato importante avere  una conoscenza base della lingua del paese in cui vado, per essere sicura di riuscire a gestire la situazione in qualsiasi (o quasi) situazione.

 

 

Così ho chiesto aiuto alla mia amica Egness, un’insegnante di spagnolo che ha deciso di lasciare qualche consiglio da cittadina spagnola e viaggiatrice nella nuova serie “Le Guide Vaganti”…

Ciao! ¡Hola!

Hola”, la forma più usata per salutare in spagnolo, potrebbe anche essere sostituito da “buenos días”, o “buenas tardes”, o anche da “buenas noches”, perché sì, usiamo “buenas noches” (buonanotte): sapete che in Spagna facciamo sempre tutto molto tardi…

Pranziamo alle 14:30 e ceniamo come minimo alle 22:00, e quindi se arriviamo al ristorante dove ci stanno aspettando gli amici per delle tapas con una buona sangría, diciamo “buenas noches”, anche se poi lo usiamo pure per quando andiamo a letto.

Ma che maleducata! Non mi sono neanche presentata…
Sono Egness (Ñ), anche i miei genitori mi hanno dato il bel nome di Alba, che ha lo stesso significato dell’italiano.

Prima di continuare a sfruttare gli stereotipi spagnoli e darti qualche consiglio utile per i tuoi viaggi in Spagna, ti voglio raccontare qualcosa su di me…

egness

Sono nata a Siviglia e sì, anche se non sono esattamente il prototipo di spagnola della bassa statura, con i capelli neri e la pelle olivastra, sono al 100% spagnola. Ho sempre vissuto lì fino a quando ho cominciato ad interessarmi per le lingue e ho vissuto un’esperienza in Inghilterra, poi in Belgio e dopo in Italia, dove mi sono innamorata della lingua e della gente. E mentre studiavo l’italiano, la mia mente lo confrontava e lo relazionava con lo spagnolo, che ha aiutato moltissimo il mio modo di insegnare lo spagnolo agli italiani.

Da qui ho deciso di lanciarmi nel mondo digitale e condividere la lingua e la cultura spagnola agli italiani, dando vita a “Egness, impara e vivi lo spagnolo”.

Mi piace analizzare gli spot televisivi, viaggiare e conoscere persone diverse da me, e las croquetas ( e se non le hai ancora provate, hai già un buon motivo per fare un viaggio in Spagna!).

Odio la nebbia, non ricordarmi la strada per arrivare in un posto in cui vado normalmente (sì, ho un pessimo senso dell’orientamento) e le critiche alle croquetas (assolutamente falso, a tutti piacciono).

A parte il mio pessimo senso dell’orientamento, un’altra mia caratteristica è che adoro viaggiare, come te, se stai leggendo questo post.
Per questo motivo, ho visitato più di 18 paesi, e in ognuno di loro (tranne quelli di lingua spagnola, ovviamente), mi sarebbe piaciuto avere una piccola guida pratica con le frasi essenziali, pronte per quando atterravo in un paese.

Quindi, caro amico lettore, ecco qui la mia “Lista di Frasi Utili se vuoi Viaggiare in un Paese Hispanohablante”:

frasi spagnolo

Se dovessi scegliere una città spagnola da visitare, sarebbe Siviglia.
Sì, non è molto oggettivo essendo la mia città, ma ogni volta che vedo un posto diverso, mi rendo sempre più conto della fortuna che ho avuto ad essere nata lì. È la tipica città spagnola: la gente è molto accogliente e amichevole, e quasi sempre fa bel tempo, oltre ad essere piuttosto economica!

I piatti che devi provare, oltre a las croquetas, sono:

  • la tortilla de patatas (se è con la cebolla, cipolla, meglio)
  • el rabo de toro
  • los montaditos de pringá
  • el salmorejo
  • el pulpo a la gallega (chiamato anche pulpo a feria)
  • el serranito
  • la paella
  • los huevos rotos

Spero ti sia stato utile, e se vuoi sapere di più sulla Spagna, della sua cultura e dello spagnolo, non dimenticarti di seguirmi su:

Facebook: www.facebook.com/egness.spagnolo
Instagram: @_egness
Youtube: Egness – Impara e vivi lo spagnolo

Ciao! ¡Adiós!

(Quando andiamo via usiamo “adiós”. In spagnolo “hola” non si usa sia quando si arriva che quando ci si saluta, mi raccomando!)

Se hai altre domande o curiosità, lascia un commento!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...